Obiettivo dei diversi percorsi formativi è lo sviluppo di tecniche psicologico – comportamentali necessarie per gestire determinate dinamiche nel contesto sanitario, all’interno di RSA e Strutture Sanitarie e, in un’ottica di “Patient Care” focalizzata sulla centralità della Persona.
A seconda delle specifiche tematiche trattate, ogni Micro-Modulo si propone di sperimentare strategie utili per un’efficace gestione della quotidianità lavorativa nelle sue più variegate sfaccettature.
La finalità di ogni percorso è quella di aiutare i vari partecipanti ad accrescere le proprie intrinseche potenzialità, per contribuire alla realizzazione di un’immagine di eccellenza della mission aziendale, creando sinergie all’interno del gruppo di lavoro ed un valore aggiunto per la struttura sanitaria, migliorando, nel contempo, anche la propria qualità di vita professionale.

Attività e metodologie:

Alternanza di contenuti e momenti di interattività.
Tutto viene personalizzato in base alle esigenze della Struttura, alle tipologie dei destinatari e ai diversi ambiti di operatività; in particolare, le tecniche di comunicazione vengono mirate in base alla patologia da cui è affetto il Paziente con il quale l’Operatore si deve rapportare nella relazione d’aiuto.
Consegna a fine corso di dispense riassuntive personalizzate.

Micro-Moduli formativi

Comunicazione efficace nel rapporto con il Paziente

  • La gestione del rapporto con il Paziente: aspetti psicosociali nella relazione d’aiuto,
    in particolare nella patologia specifica da cui egli è affetto.
  • Le tre Tecniche di Comunicazione Efficace in ambito sanitario:
    ascolto attivo, empatia ed assertività con il Paziente.

La Relazione con il Caregiver

  • La relazione con il Caregiver del Paziente nella patologia specifica:
    dinamiche da affrontare e competenze fondamentali su cui far leva.
  • Coltivare Resilienza ed Autoefficacia per affrontare in maniera costruttiva
    situazioni di difficile gestione nella quotidianità professionale.

Elementi di Etica Socio-Sanitaria

  • L’uomo come essere biologico, sociale e psichico:
    orientamento totale alla Persona nella sua interezza.
  • Aspetti etici della comunicazione, considerando le diverse fasi della vita:
    (vecchiaia, malattia, morte ed elaborazione del lutto).

Modalità comunicative al lavoro

  • Le tre diverse modalità comunicative e la loro risonanza nel contesto sanitario:
    sviluppare coerenza attraverso la cura del linguaggio nella sua globalità.
  • Comunicazione verbale (potenzialità della parola), paraverbale (funzionalità della voce) e non verbale (il linguaggio del corpo), applicate nell’ambito sanitario.

Oppure, nel dettaglio, un incontro da 4 ore per ogni modalità comunicativa:

Comunicazione non verbale: il Linguaggio del Corpo

• Una panoramica tra mimica, cinesica e prossemica, considerando i diversi segnali nelle varie culture.
• Captare segnali e microespressioni per realizzare una comunicazione interpersonale più costruttiva.

Comunicazione paraverbale: il Potere della Vocalità

• Voce e silenzio: modulare in maniera strategica la propria comunicazione paraverbale.
• Il metodo del “Four Voice Colors” rendere più funzionale la propria vocalità con i colori della voce.

Comunicazione verbale: la Magia della Parola

• Le potenzialità della parola: strumento per comunicare, coinvolgere ed emozionare.
• La magia del linguaggio verbale: la parola giusta al momento giusto nei vari contesti della quotidianità.

La Gestione dello Stress nel contesto sanitario

  • Rischi di natura psicosociale nell’ambito sanitario.
    Stress, Tecnostress, Mobbing e Burnout: elementi e meccanismi.
  • Eustress e Distress: due facce di una medesima medaglia e
    tecniche di psicologia comportamentale per affrontare bene situazioni stressanti.

Intelligenza Emotiva nel contesto sanitario

1° parte

  • L’importanza delle emozioni nella vita interpersonale e professionale:
    gestire la propria emotività in maniera intelligente.
  • Competenze personali di Intelligenza Emotiva:
    consapevolezza di sé, autocontrollo e motivazione al lavoro.

2° parte

  • La comunicazione interna in una Struttura sanitaria:
    il rapporto tra colleghi, subalterni e superiori.
  • Competenze sociali di Intelligenza Emotiva:
    creare sinergie nel gruppo di lavoro per un costruttivo gioco di squadra.

 

Leadership & Management nel Team della Sanità

  • Leader o Manager?
    La Leadership quale dimensione fondamentale nel teamwork.
  • La gestione delle Risorse Umane nel contesto sanitario:
    l’importanza di alimentare motivazione in se stessi e trasmetterla al Personale.

La Gestione del Conflitto in ambito sanitario

  • Il Conflitto nel gruppo di lavoro: elementi, meccanismi e dinamiche e
    strategie di Negoziazione per affrontarlo in maniera efficace.
  • L’arte della critica costruttiva, una preziosa opportunità di miglioramento;
    tecniche per erogare ed accogliere eventuali critiche nel quotidiano.

PNL: Programmazione Neuro-Linguistica in ambito sanitario

  • Elementi base di P.N.L. per un’efficace comunicazione interpersonale e professionale.
    Sistemi di rappresentazione sensoriale: la tecnica del ricalco orientata al Paziente.
  • La P.N.L. per una gestione costruttiva del rapporto con Caregiver e Parenti.
    Strategie per gestire “interlocutori difficili” in un’ottica di Customer e Patient Care.

Problem Solving creativo nel contesto sanitario

  • La creatività nel contesto sanitario: un approccio costruttivo al problema.
    Tecniche di Problem Solving creativo per affrontare situazioni problematiche.
  • Pensiero Laterale, Pensiero Antitetico e Pensiero Analogico;
    la tecnica dei Sei Cappelli per pensare nella quotidianità lavorativa.

Analisi Transazionale nell’ambito sanitario

  • Elementi base di Analisi Transazionale nell’ambito sanitario:
    intuire i tre stati dell’io (genitore, bambino e adulto) nell’orientamento al Paziente.
  • Semplici tecniche finalizzate a migliorare, attraverso l’analisi transazionale,
    le relazioni interpersonali e professionali con il Paziente e nel Team.

La Customer Satisfaction nell’Azienda Sanitaria

  • Qualità del Servizio ed Assistenza al Paziente: orientamento alle sue aspettative.
    Le dimensioni della Customer Satisfaction in Sanità.
  • Dalla Customer Care alla Patient Care:
    lo sguardo dei Pazienti e la loro percezione di Qualità.

Time Management: la gestione del Tempo nel contesto sanitario

  • La dimensione Tempo: programmazione e pianificazione del lavoro.
    Distinzione tra: importanza, urgenza e priorità nelle attività quotidiane.
  • Ladri di Tempo: situazioni che rendono difficile la gestione di urgenze e priorità.
    Strategie di Time Management per conciliare efficacia ed efficienza al lavoro.

Le riunioni d’èquipe nel contesto sanitario

  • La partecipazione alle riunioni d’équipe sotto l’aspetto operativo:
    le tre fasi di una riunione efficace e le procedure metodologiche.
  • La partecipazione alle riunioni d’équipe sotto l’aspetto emotivo:
    esprimersi con autorevolezza superando l’ansia del parlare in pubblico.

Parlare in Pubblico nella Formazione del Personale Sanitario

  • Public Speaking – aspetti operativi: gestire con padronanza l’intervento in pubblico;
    sviluppare l’antica ma sempre attuale Arte della Retorica (logos, pathos ed ethos).
  • Public Speaking – aspetti emotivi: superare l’ansia con Intelligenza emotiva;
    sviluppare stati d’animo e convinzioni potenzianti per trasmettere credibilità.

Comunicazione Scritta

  • Elementi e meccanismi di una comunicazione scritta efficace:
    biglietto da visita della struttura sanitaria e della propria professionalità.
  • La gestione della corrispondenza:
    consigli e strategie per la redazione di testi, lettere e mail.

Ritorno alla Semplicità

  • La Semplicità come chiave di “sopravvivenza” nella frenesia della vita moderna:
    un elogio alla sobrietà per raggiungere un maggior benessere psicologico.
  • Il ritorno a valori antichi ma sempre nuovi, in un approccio semplice al quotidiano:
    pensare e agire con il cuore fa bene al corpo e allo spirito.

Comunicazione Telefonica

  • Il telefono in una struttura sanitaria:
    strumento di comunicazione e biglietto da visita della propria professionalità.
  • Le gestione efficace di telefonate in entrata e in uscita:
    consigli e strategie per una comunicazione telefonica efficace.

Richiedi informazioni

Contatta i nostri uffici o compila il form cliccando sul bottone a destra